Castellani - gruppoartistidellasaccisica

Vai ai contenuti

Menu principale:

Claudio Castellani nato ad Urbino (PU), si è diplomato all’Istituto Statale di Belle Arti per la Decorazione ed Illustrazione del libro, e diplomato alla Scuola Superiore di Arti Grafiche (ISIA) in Grafica Pubblicitaria, tenuto da Albe Steiner. Ha operato nel mondo della pubblicità sia a Milano che a Padova.

È’ stato docente di Discipline Pittoriche nel Liceo Artistico "A. Modigliani" di Padova.
Ha partecipato a concorsi e mostre. Si occupa di pittura, incisione calcografica, manipolazione d’immagine computerizzata.
Nonostante la lontananza, il paesaggio collinare del Montefeltro, con le sue linee ora dolci ora aspre, i giochi di luci ed ombre, le architetture rinascimentali d’Urbino, le rocche e i castelli, gli sono rimasti impressi indelebilmente nell’animo e sono la cifra della sua pittura. Le sue nuove forme pittoriche sono sempre alla ricerca di nuove sensazioni spirituali.
Sentimento poetico nelle forme titola Claudio Castellani l’ultimo suo catalogo di  paesaggi in cui realismo e mistero, memoria e flusso di coscienza, ricordo e presenza all’oggi si fanno attraverso i colori di case (opere con poesie), di dirupi, di salite alle colline, di vesti, di volti, di alberi e di vele di mare e di campagna.
Ma è proprio lo scarto tra la realtà del soggetto, visibile e prorompente al centro della tela, e il labor della sua epifania a lasciare fili impregiudicati e a farsi inquietudine.
Nei quadri a tecnica mista, infatti, i componenti del paesaggio  sono còlti  in movimento: le case sghembe (la lezione cézanniana, una rottura nel suo tempo acquisita ad antecedente individuale da Castellani tra un prima - di pensosità - e un dopo - di consapevolezza -) sembrano reggersi alle fondamenta e precipitare nel contempo;  le cromie richiamano, marcandone il pathos, le connotazioni del post-impressionismo; la drammaticità dell’elemento umano (non necessariamente della figura umana, quanto del trasferimento di un moderno  sentire la terra e le sue particolarità come radici ma in bilico sulla scomparsa) è tutta una sua personale  esplosione di ricerche filtrate dalle connessioni stimolanti di grandi pittori del Novecento, amati e dimenticati, non cancellati e riletti dal pittore urbinate.

       Maria Lenti  

                                         (da "Claudio Castellani: paesaggi in movimento e moti dell’anima")


Opera nelle associazioni culturali,
"Artisti della Saccisica" di Piove di Sacco, "Arti Visive Dolo-Mira", Galleria "Città di Padova".
Ha partecipato e organizzato numerosi concorsi e mostre.

Le sue opere si trovano in musei ed enti pubblici, in Italia e all’estero.


Ulteriori documentazioni sono visibili sui siti web                                           

___________Opere__________________________________


Mareggiata  2016   
60x52,5


__________________________________________________________________________________________________________

Il faro  2016   
74,5x58

Inverno nella palude  2016   
57x50



__________________________________________________________________________________________________________
Quiete  2016   
60x77,5
Nei sogni  2016   
95,5x72


__________________________________________________________________________________________________________


Il paese  2015   
82,5x87 tecniche miste su tavoletta
Oltre le nebbie  2014
54x63,5cm   tecniche miste su tavoletta

__________________________________________________________________________________________________________


Antico borgo 2014 
63x54cm tecniche miste su tavoletta


 Riflessi sul lago    2014
67x80cm  tecniche miste su tavoletta

__________________________________________________________________________________________________________


Mutamenti 2014 
44x44,5 cm tecniche miste su tavoletta
Residenza di caccia 2014 
64x54cm  tecniche miste su tavoletta

__________________________________________________________________________________________________________



Terre rosse 2014




Nude terre
2014

cm. 42x44  tecniche miste su tavoletta


__________________________________________________________________________________________________________



Al Sasso  2014

cm. 46x42  tecniche miste su tavoletta


La rocca 2013

cm. 47,5x48,5  tecniche miste su tavoletta


__________________________________________________________________________________________________________



Evanescenze 2013

cm. 58,5x50  tecniche miste su tavoletta


Mareggiata 2013

cm. 58,5x50  tecniche miste su tavoletta


__________________________________________________________________________________________________________



Bianco paese 2013

cm. 48x45  tecniche miste su tavoletta


Sera sul lago 2013
cm. 55x51 tecniche miste su tavoletta


__________________________________________________________________________________________________________


Primavera tradita   2013

cm. 53x50 tecniche miste su tavoletta



Residenza al lago  2012
cm. 77,5x71 tecniche miste su tavoletta

__________VIDEO__________

Claudio Castellani
via Grado 8  
30030 Vigonovo VE
Tel. 049 9830991          
c_castellani@alice.it

Torna ai contenuti | Torna al menu