D'Agnolo - gruppoartistidellasaccisica

Vai ai contenuti

Menu principale:

Elettra D'Agnolo è nata a Montagnana nel 1938, vive a Padova. Dopo aver operato come insegnante nel mondo della scuola per quasi quarant’anni, si è dedicata alla pittura,  al  modellato in creta, alla calcografia. Ha inciso su zinco più di duecento lastre con le tecniche dell’acquaforte, della puntasecca, della ceramolle, dell’acquatinta. Ha partecipato a numerose mostre, conseguendo vari premi regionali e nazionali.
Da qualche tempo si dedica anche all’acquarello.

Hanno detto
Le sue raffinate grafiche ci offrono gli aspetti più armoniosi degli elementi naturali, che di riflesso diventano una colta allegoria esistenziale. Ogni soggetto si snoda attraverso un segno continuo e arrovellato che trasfigura anche i più piccoli dettagli, rivelando la bellezza che varia nelle stagioni, ma resta perenne nel tempo. La luce, vero elemento catalizzatore di ogni immagine, appare morbida, calibrata dai neri, indagatrice di una prospettiva di fondo. Realtà  e analisi delle forme nello spazio sono per Elettra i riferimenti di una traduzione grafica rigorosa, che si unisce mirabilmente all’estro creativo.            Gabriella Niero                                                                                                                                        


Un viaggio attraverso i "paesaggi interiori" di Elettra ci porta ad immergerci nella sua anima d’artista, che  si esprime attraverso segni talvolta duri spezzati, talvolta leggeri, sinuosi, vibranti. Gesti consapevoli, sicuri, che trasmettono ora forza, dinamismo, ora calma, silenzio, armonia, a seconda dei luoghi filtrati dall’ispirazione creativa. La  scelta del bianco e nero, dei mezzi toni, dei grigi sabbiosi, dei controluce argentati, colloca i paesaggi di questa grafica rigorosa e compiuta in un altrove di sogno, intessuto di stati d’animo contemplativi, di emozioni genuine, di energia vitale.       Daniela Antonello                                                                                                                                                                           

“Negli acquarelli di Elettra il colore si trasforma in luce, anzi viene plasmato dalla luce, creando sfumature, riverberi, trasparenze che assorbono le immagini, donando loro una dimensione
eterea. E questo succede senza che la raffigurazione perda in consistenza e “personalità”, perché niente viene alterato, dato che la mano sapiente  sa governare il disegno e la macchia in maniera stupefacente.
Le atmosfere sono serene quando si tratta di fiori, più problematiche e sofferte nei paesaggi, ove i cieli assumono spesso aspetti quasi inquietanti, con riflessi e fughe che fanno pensare a presagi minacciosi.                                                                                   Umberto Marinello

                                             



_____Opere_________________

Aerei soffioni

Acquarello        2015

Cincia del ciuffo

Acquarello        2015


___________________________________________________________________________

Cinciarella

Acquarello        2015


____________________________________________________________________________

Aurora nel bosco

Acquarello        2014

Caorle, bassa marea all'aurora

Acquarello        2016


___________________________________________________________________________

Altee bianche

Acquarello        2015

Centauree

Acquarello
    2015

_______________________________________________________________________________________________________________________
Corsa sulle onde

Acquerello  2014
I miei ciclamini 

Acquerello     2015
_______________________________________________________________________________________________________________________
Nella luce dell'alba 

Acqerello    2013
Ramo di mele 

Acqerello   2014
_______________________________________________________________________________________________________________________
Nella nebbia sonnolenta 

Acquarello   2014
Nell'immensità

Acquerello    2014
_______________________________________________________________________________________________________________________
Ninfee in boccio

Acquerello    2014
Verso Gabicce 

Acquerello   2014
_______________________________________________________________________________________________________________________

Nella bufera

Acquarello
       2014

Ponte delle Gradelle a S.Massimo

Ceramolle
    19x19 cm.   1999

_______________________________________________________________________________________________________________________

Armonie trecentesche
(Angeli del Guariento e Loggiato della Reggia Carrarese)   

Acquaforte acquatinta   19x18 cm.   2010


L'inverno dei larici       2013

Acquaforte-Acquatinta   20x30 cm.

_______________________________________________________________________________________________________________________

Ultima danza  2012

Acquaforte-acquatinta   
 27x21 cm.


Ultima luce della sera  2012

Acquaforte-puntasecca   15x29 cm.

_______________________________________________________________________________________________________________________
Torna ai contenuti | Torna al menu